I principali interlocutori dell’azienda di Pomezia sono gli operatori di telecomunicazione

Se sfruttate a dovere, le nuove tecnologie permettono di migliorare il livello qualitativo della nostra vita, sia in ambito lavorativo sia per quanto riguarda le attività quotidiane e le telecomunicazioni. Con l’evolversi delle tecnologie digitali, vivremo in città sempre più smart, utilizzeremo dispositivi sempre più interconnessi e potremo sfruttare sensori e applicazioni in grado di monitorare noi stessi e l’ambiente che ci circonda. La disponibilità di copertura radiomobile è ormai entrata nell’uso quotidiano e i fruitori si aspettano di poter godere del servizio ovunque e in ogni momento, con una crescente domanda di velocità e copertura. Per questo Selektra Italia lavora da anni per soddisfare le esigenze di connettività in tutti i luoghi e gli scenari complessi in cui è particolarmente complicato garantire un’adeguata copertura di rete, assicurando una qualità del servizio eccellente e un’attenzione particolare al contenimento dei costi.

152335179 476bc549 0845 42c9 b331 af4ddc9bca1d

Una crescita dirompente

Selektra Italia nasce nel 2019 per volontà dei soci fondatori Giacomo Avico, Giuseppe Frullo e Gianluigi Galletti, che attraverso un’operazione di fusione mettono in piedi una solida struttura manageriale capace di diventare in poco tempo un punto di riferimento per le aziende operanti nel settore delle telecomunicazioni, divenendo System Integrator Leader con competenze trasversali nell’ambito delle Infrastrutture per Reti di  Telecomunicazioni e Smart&Global Services Real Estate.

Organizzata per svolgere tutte le principali attività necessarie alla progettazione, all’assistenza e alla manutenzione delle reti di telecomunicazione, la società dispone di otto filiali e infrastrutture produttive per oltre 15mila metri quadri di superfici tra magazzini e uffici, a copertura di tutto il territorio nazionale. Nonostante le contingenze planetarie non favorevoli dell’ultimo biennio, dall’emergenza pandemica alla crisi ucraina che ha portato alle stelle il costo delle materie prime, il nuovo corso societario è riuscito a mantenere un trend di crescita molto positivo, moltiplicando in pochi anni il fatturato, il numero di sedi e di dipendenti, che ha ormai oltrepassato quota 250 (sottolineando la funzione sociale di un’azienda capace di dare lavoro a centinaia di famiglie in un periodo così complicato per l’economia nazionale).

152334774 c8ed7165 894a 4bea abbb 5ecefeb87611

I principali clienti di Selektra Italia sono gli operatori di telecomunicazione e i costruttori di tecnologia (Vendor), per i quali svolge il ruolo di ASP (Authorized Service Partner). L’azienda ha divisioni specializzate che operano in tutta Italia per la progettazione e l’implementazione di reti ad alta capacità e distribuzione geografica, assicurando la copertura ottimale di luoghi ad elevata frequentazione come stadi, ospedali, stazioni ferroviarie e centri commerciali, in cui garantisce prestazioni conformi ai nuovi standard Wireless e Wired. Entro la fine dell’anno è prevista la conclusione dei lavori di realizzazione della prima rete 5G all’interno di una linea metropolitana, la M4 di Milano. Selektra Italia rappresenta quindi un interlocutore affidabile e qualificato per la costruzione di sistemi e reti di telecomunicazione che permetteranno a tutti i cittadini di fruire di servizi smart ovunque e in qualsiasi momento, soddisfando la crescente domanda di velocità e copertura delle infrastrutture informatiche.

152334972 cf445081 ada8 4a7c 8867 0f089a6bf457

Smart BuildingDalle smart city agli edifici interconnessi

Il concetto di smart city, ormai entrato nell’immaginario comune, indica città connesse in cui le telecomunicazioni e le tecnologie digitali svolgono un ruolo fondamentale nella fruizione dei servizi e degli spazi pubblici, ma questi spazi non devono rimanere isolati dai luoghi in cui le persone vivono. Per questo Selektra Italia ha implementato il concetto di “smart building”, un’evoluzione dell’idea di smart city che integra i sistemi di telecomunicazione anche negli appartamenti, portando i vantaggi degli sviluppi tecnologici e digitali all’interno delle mura domestiche.

152334580 781d5ccc 0dfd 4c97 a400 02b164d99b01

PandemiaL’impegno al servizio della comunità

Il biennio pandemico ha giocato un ruolo cruciale per lo sviluppo delle telecomunicazioni. Grazie agli strumenti digitali e alla stabilità delle reti informatiche è stato possibile proseguire a distanza attività quotidiane normalmente svolte in presenza, come meeting di lavoro o lezioni scolastiche. In queste circostanze, Selektra Italia ha fatto il massimo per soddisfare le esigenze della popolazione in termini di solidità delle infrastrutture e rapidità delle connessioni, svolgendo un servizio di pubblica utilità che ha permesso a molti settori professionali di continuare a svolgere la propria attività.

152334382 3fbe6c33 dec1 4bb3 b2b7 a96b9fa3dc15

PartnershipUna rete di relazioni per lo sviluppo del Paese

Selektra Italia è partner associato della Smart Building Alliance. Fondata nel 2012, la SBA è un’associazione testa di ponte per gli edifici intelligenti. Il suo obiettivo principale è supportare tutti gli attori del settore edile, degli enti pubblici e privati e delle istituzioni intorno al tema del digitale. SBA promuove un approccio trasversale e organizza la convergenza dei vari mestieri del settore. Inoltre, Selektra Italia fa parte del Gruppo System Integrator Reti di ANIE, il gruppo che all’interno di Federazione ANIE raccoglie le istanze delle imprese che svolgono un ruolo essenziale per lo sviluppo dell’infrastruttura di telecomunicazione e per la digitalizzazione del Paese.

152334189 770e4786 8871 4486 9413 cf145df539c7

Roma Innovation HubUn’occasione per scoprire la connettività del futuro

L’azienda con sede a Pomezia parteciperà, in qualità di partner, alla convention Roma Innovation Hub, che si svolgerà nella capitale dall’8 al 10 settembre, presso il Palazzo dei Congressi. Roma Innovation Hub è un evento promosso dal Consiglio Nazionale dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati e dalla Rete delle Professioni Tecniche in collaborazione con Smart Building Italia.

Un progetto nato per avviare un confronto tra professionisti della progettazione, governo e parti sociali sull’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza a livello nazionale e del New Green Deal a livello Europeo.